Gli alberi nei condomini

La gestione delle alberature condominiali

Spesso veniamo chiamati nei condomini per risolvere delle urgenze come alberi caduti o rami rotti oppure troviamo situazioni in cui ditte senza scrupoli hanno potato o capitozzato alberi senza alcun motivo.

Lavorando da anni in questo settore conosco la realtà dei condomini e propongo agli amministratori il censimento degli alberi condominiali ed il loro piano di gestione ragionato sul lungo periodo ed intervenendo prima sulle urgenze e poi ripensando il verde con i nuovi impianti e con la gestione corretta delle alberature.

Nella esperienza maturata sul campo ci si trova spesso a risolvere problematiche legate alla errata scelta della specie e del luogo dove è stata piantata, problematiche che sono complicate dal fatto che abbiamo a che fare con esseri viventi che hanno il loro delicato equilibrio che va rispettato.

La giurisprudenza in merito agli alberi condominiali dice che Se l’albero è stato piantato su iniziativa personale di un condominio, ex art. 1102 c.c. (uso della cosa comune), la proprietà sarà individuale; se, invece, la messa a dimora è stata il frutto di una deliberazione assembleare o se è stata effettuata dal costruttore, la pianta sarà di proprietà condominiale.

Sono molti gli studi di amministrazione di condomini con i quali collaboro per risolvere le problematiche legate agli alberi ed alla sicurezza di cose e persone.